L' Ordine social

Seguici suFacebookTwitter

Cerca nel sito

Nomenclatore

Riportiamo il Nomenclatore approvato dal Consiglio Nazionale degli Psicologi ricordando che tale documento non è stato riconosciuto in termini di legge.

N.B. Le tariffe indicate sono semplicemente consigliate perché  l’art. 9, co. 1 e 2, del D.L. 1/2012 abolisce le tariffe professionali. Tuttavia sono conservate le indicazioni del Codice Civile che stabiliscono che le prestazioni intellettuali vengano riconosciute anche attraverso un adeguato compenso.

In particolare, riportiamo quanto sostenuto dall’art.23 del Codice Deontologico: “Lo psicologo pattuisce nella fase iniziale del rapporto quanto attiene al compenso professionale. In ogni caso, la misura del compenso deve essere adeguata all’importanza dell’opera e al decoro della professione. In ambito clinico tale compenso non può essere condizionato all’esito o ai risultati dell’intervento professionale”.